Novena alla Madonna della Medaglia Miracolosa



9° giorno: La semplicità

Dagli scritti di san Massimiliano Kolbe
«Quando poi ci imbattiamo in una difficoltà che non siamo in grado di superare, oppure qualche tentazione incomincia a tormentarci con insistenza, non perdiamoci d’animo, ma rivolgiamoci sempre a lei con piena fiducia come i figli alla madre e lei ci infonderà la luce e la forza necessarie, ci stringerà al cuore e addolcirà le più grandi amarezze».

Maria, siamo poveri  e limitati e questo ci spaventa. Non sappiamo neppure come sognare, perché restiamo spesso delusi e a mani vuote. Fa’ che lasciamo ogni modo contorto e complicato di pensare e di vivere, e ci facciamo, come te, semplici. Le difficoltà allora non saranno un problema, ma la condizione normale, da accogliere con fiducia. Perché nessuno di noi ha la vocazione del supereroe e tutti siamo chiamati ad affrontare con amore le sfide della vita, sapendo che un Altro lotta con noi.

Padre nostro, Ave Maria, Gloria
O Maria concepita senza peccato, prega per noi che a te ricorriamo


Commenti