Novena alla Madonna della Medaglia Miracolosa



3° giorno. L’elasticità


Dagli scritti di san Massimiliano Kolbe
«A noi spetta soltanto lasciarci condurre da lei – e non da noi soli – in modo sempre più perfetto, ogni giorno, ogni istante sempre più perfettamente, dove, quando e come piace a lei e non a noi».

Maria, condizionati da una mentalità efficientista, siamo tentati di pensare alla nostra vita come a una casa che dobbiamo costruire alla perfezione e fin nei minimi dettagli. E così quando la realtà non corrisponde all’ideale che sogniamo, ci diamo per vinti. Donaci invece un cuore sapiente che si adatta con dolcezza alle diverse situazioni come la creta alle mani dell’artigiano. Perché ci vuole molta più forza interiore a riempire di luce la realtà che ci è donata piuttosto che cercarne un’altra tanto perfetta quanto immaginaria. 

Padre nostro, Ave Maria, Gloria
O Maria concepita senza peccato, prega per noi che a te ricorriamo

Dal libro: La Medaglia miracolosa. L'abbraccio della Madre, Edizioni dell'Immacolata 2015


Commenti