Verso una vita creativa



«Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso. Quando verrà lui, lo Spirito della verità, vi guiderà a tutta la verità» (cf. Gv 16,12-15). Con queste parole Gesù, nella domenica in cui celebriamo il mistero di Dio come Trinità di amore, ci dice una cosa importante per la nostra vita: nulla è scritto e determinato, ma ogni percorso esistenziale è aperto e dinamico. Una cosa è scritta ed è la certezza di essere amati da Dio. Ma tutto il resto, vale a dire quello che a noi interessa sapere finché siamo su questa terra, possiamo costruirlo insieme con Lui, scegliendo ogni giorno il bene, nelle modalità che di volta in volta sapremo trovare insieme con Lui.

L’affidamento a Maria, che noi abbiamo scelto come consegna della nostra intera esistenza, risponde esattamente a questa esigenza. Essere sempre creativi nella disponibilità a esplorare nuove maniere di donarci, per il bene nostro e degli altri. Se Maria avesse saputo tutto in una volta quello che le sarebbe accaduto, non avrebbe potuto imparare l’arte di crescere e di donare il suo tempo e i suoi talenti e soprattutto non sarebbe stata responsabile delle sue scelte. Così lei, nel prenderci sotto la sua protezione, ci aiuta a capire - leggendo i due libri fondamentali che sono la Parola di Dio e la vita - in quale direzione investirci e quale tentativo osare per tradurre nella concretezza ciò che Dio ci suggerisce nel cuore.

Impresa impossibile senza la fiducia nello Spirito Santo. Questo non significa che non andiamo incontro al fallimento o all’errore, ma che quello che conta è la rettitudine interiore. Se stiamo cercando semplicemente di fare la sua volontà e non la nostra, Dio si farà capire. A chi di noi non è mai capitato di incaponirsi su una strada e non riuscire a proseguire non per una nostra decisione ma perché Lui ha voluto così? E in questo modo abbiamo capito che ci ha impedito di commettere degli sbagli grossi e plateali. Così saremo beati se, incuranti delle possibili sconfitte, abbiamo il coraggio di mettere in pratica quello che Lui ci dice, specialmente se non abbiamo la minima idea di come dare inizio all’opera. Lo Spirito Santo verrà e vi guiderà, promette Gesù.


Commenti